San Marino: governo socialisti-democristiani, F. Stolfi

Secondo Fiorenzo Stolfi, leader di Partito dei Socialisti e dei Democratici (ex coalizione Riforme e Libertà, minoranza in Consiglio Grande e Generale), nella Repubblica di San Marino si dovrebbe formare un nuovo governo imperniato sull’asse democristiani – socialisti.

Lo si apprende da una intervista che Stolfi ha rilasciato a Franco Cavalli di San Marino Oggi.

Titolo:  Stolfi (Psd): “Lavoriamo per un partito  socialista che possa allearsi con la Dc” / “Illegittima la nomina di Clarizia alla presidenza Bcsm, forse azione di sindacato alla Reggenza. Nel 2010 il Patto ha fatto peggio del 2009”

Possibile azione di sindacato a fine mandato della Reggenza per come è stato trattato il comma in Consiglio sulla nomina del presidente di Banca Centrale, una bocciatura totale all’operato del Governo che nel 2010 “ha fatto pure peggio” del 2009, ma soprattutto la prospettiva di un’alleanza futura con la Dc, passando prima dalla legittimazione degli elettori.

In una intervista a 360° il leader dell’opposizione, Fiorenzo Stolfi del Partito dei socialisti e democratici traccia il bilancio di questo secondo anno di governo del Patto e la bocciatura è netta e senza possibilità d’appello.

Previsioni meteo di N. Montebelli  

Vignette di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy