San Marino. Il Comites a confronto con l’Unione Valconca

Un incontro tra l’Unione dei Comuni della Valconca e il Comites di San Marino.

E’ quello che si è svolto nella giornata di oggi. Erano presenti, riporta un comunicato, “il neo presidente dell’Unione dei comuni della Valconca, nonché sindaco di Morciano di Romagna, prof. Giorgio Ciotti accompagnato dai sindaci dei comuni dell’Unione Filippo Sica (Montefiore Conca), Mirna Cecchini (San Clemente), Marco Casadei (Montescudo – Monte Colombo) Dilvo Polidori (Saludecio) e Fabio Medici (Sassofeltrio) hanno incontrato una delegazione del Comites San Marino composta dal presidente Alessandro Amadei, dal membro dell’Esecutivo Marina Rossi e dai membri del Consiglio Elettivo Valter Bartolini e Stefano Gatta presso la sede di via Maestri Comacini in San Marino città. Presente all’incontro anche l’Ambasciatore d’Italia a San Marino Sergio Mercuri. Il presidente del Comites San Marino Alessandro Amadei si è complimentato con il prof. Giorgio Ciotti per la sua recente elezione alla carica di presidente dell’Unione dei comuni della Valconca e per avere con l’ausilio degli altri sindaci fatto ripartire l’attività dell’ente dopo una lunga fase di stallo dovuta a diatribe politiche e vecchie ruggini. Al centro del confronto di stamani la realtà del lavoro frontaliero nella Repubblica di San Marino che coinvolge un numero di lavoratori italiani che supera le 6.000 unità, di cui numerosi provenienti anche dalla Valconca, i quali, dopo essere stati alle prese con problemi di carattere fiscale, normativo e di mancanza di equità di trattamento, hanno dovuto affrontare più di altri i pesanti contraccolpi causati dall’emergenza sanitaria. Da qui l’esigenza di dare nuovo impulso al progetto di costituire un osservatorio del lavoro frontaliero, coinvolgendo anche la Regione Emilia Romagna – ha sottolineato il presidente dell’Unione dei comuni della Valconca prof. Giorgio Ciotti”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy