San Marino. ‘Immobili a chiunque’ non passa

San Marino. La proposta  presentata dal Partito Socialista non passa. Era stata presentata sotto forma di emendamento alla  Legge Finanziaria.

Da SMNA: Per Alessandro
Mancini
, Ps, l’emendamento rappresenta “una proposta importante e utile
perché da un lato può rilanciare un comparto in estrema difficoltà, quello
edile, dall’altro con la proposta di un tassa straordinaria, sarebbe rilevante
ai fini di bilancio”.
Su questo emendamento, in maggioranza si alzano
dei distinguo, alcuni consiglieri dichiarano il loro favore. Altri ne propongono
il ritiro, in cambio dell’inserimento all’ordine del giorno, in una prossima
sessione consiliare, di un dibattito sulle problematiche del comparto edile. Mario
Lazzaro Venturini,
Ap, arriva ad ammonire i propri alleati: “Se l‘emendamento viene messo ai voti oggi- manda a dire- io mi
aspetto che la maggioranza lo respinga, perché questi erano gli accordi, se la
maggioranza va sotto si trarranno le conseguenze politiche del caso”. Alla fine
del dibattito, il Ps si dichiara in favore della proposta di un futuro
dibattito consiliare sul comparto edile, ma decide comunque di non ritirare
l’emendamento che viene respinto, ottenendo solo 13 voti a favore, un astenuto
e ben 37 voti contrari
.

Leggi: Residenze e vendita immobili. Ancora la politica del gruppo criminale?

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy