San Marino. In casa Dc si assegnano 5 posti per la direzione e quello da presidente del Consiglio Centrale. San Marino Oggi

Franco Cavalli – San Marino Oggi: Sono cinque i posti disponibili per i non consiglieri, ma sarebbero oltre una dozzina i candidati /
Dc questa sera scelti presidente e direzione / Prima riunione post congresso del Consiglio Centrale, Busignani: “Mi faccio avanti per un posto in direzione all’insegna del rinnovamento”

Si avvicina il momento della prima riunione del Consiglio Centrale del Partito democratico cristiano sammarinese, chiamato a nominare innanzitutto il presidente e poi la nuova direzione che affiancherà il Segretario Marco Gatti recentemente confermato nel ruolo di guida politica del partito di maggioranza relativa del Paese.
E se dal punto di vista dei vertici dovrebbe essere premiata la strada della continuità come emerso anche dal congresso (al momento il presidente del Consigio centrale Teodoro Lonfernini è l’unico candidato ufficiale per tale incarico e si presenterà quindi per una riconferma, salvo sorprese dell’ulim’ora) sul versante dei componenti della direzione c’è qualche battaglia in più. Oltre a quelli di diritto, vanno scelti sei membri tra i consiglieri e cinque tra i non consiglieri. E potrebbero verificarsi esclusioni eccellenti, dato che per i non consiglieri, sarebbero almeno una dozzina i candidati in corsa. In lista oltre a qualche ex consigliere, ci sono anche le nuove leve, molte delle quali espressioni dei giovani Dc. Una di queste è Alice Mina che sembra abbia buone possibilità di riuscire a entrare in direzione.
Tra gli altri che puntano ad uno di quei cinque posti c’è anche Lorenzo Busignani.
(…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy