San Marino. La Cosmos vuole subito riscattarsi contro il Pennarossa. Pastorelli: “Se daremo tutto, ci toglieremo grosse soddisfazioni”

La Società Sportiva Cosmos affronterà il Pennarossa in campionato per riprendere la giusta strada dopo le prime due sconfitte stagionali giunte tra sabato e martedì scorsi.

La nuova sfida calcistica dei gialloverdi di Serravalle, valida per la quinta giornata del Campionato Sammarinese BKN301, avrà luogo domenica 9 ottobre 2022 allo stadio “Federico Crescentini” di Fiorentino (Repubblica di San Marino).

Prima del tanto atteso svolgimento della partita tra le due squadre, entrambe appaiate con il Tre Penne al 2° posto a quota 9 punti, abbiamo intervistato il centrocampista gialloverde Lorenzo Pastorelli.

Lorenzo, nelle ultime due partite, tra campionato e coppa, la Cosmos ha incassato due sconfitte. Come ti spieghi tutto ciò?

“La sconfitta in campionato è arrivata dopo una partita equilibrata contro La Fiorita, una squadra che negli ultimi anni ha vinto spesso. Ciò mi rassicura perché so quanto valgono i miei compagni e so che ce la possiamo giocare con tutti. Riguardo il k.o. nell’andata degli ottavi di Coppa Titano, invece, abbiamo subito veramente pochissimo e avuto il pallino del gioco, ma non abbiamo avuto l’affondo giusto per riuscire a segnare e vincere la partita contro la Virtus”.

Cosa dovrete fare tu e i tuoi compagni di squadra per tornare a essere nuovamente efficienti e, soprattutto, vincenti?

“Secondo me, non dobbiamo cambiare nulla: stiamo comunque facendo bene e ci stiamo allenando forte, dunque un piccolo passo falso può capitare. Dobbiamo rimanere concentrati e, soprattutto, sereni perché siamo un gruppo proprio unito e ciò si vede da quanto si arriva prima agli allenamenti per stare insieme e condividere tutto”.

Questa domenica affronterete in campionato il Pennarossa. Qual è il vostro obiettivo?

“La partita contro il Pennarossa sarà senz’altro tosta: i nostri prossimi avversari in campionato sono a punteggio pieno, ma noi dobbiamo solamente pensare a noi e dare tutto ciò che abbiamo. Se diamo tutto, e anche di più, ci toglieremo grosse soddisfazioni”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy