San Marino. La denuncia di un imprenditore: “È impossibile assumere dipendenti sammarinesi”

La Serenissima. “L’Ufficio del Lavoro non mi aiuta a cercare personale, meglio i social…”

SIMON PIETRO TURA – Se in Italia il reddito di cittadinanza sta rendendo difficoltoso per gli imprenditori trovare manodopera, anche a San Marino non è facile trovare personale da assumere, in parte per le lungaggini burocratiche, ma anche perché non è semplice trovare cittadini sammarinesi con esperienza disposti a fare determinati lavori. A raccontare la sua storia è il titolare di un attività ristorativa che in vista della stagione estiva ha bisogno di assumere per poter far fronte all’aumento di lavoro. “Ormai quasi un mese fa, per la precisione il 18 maggio, ho mandato una richiesta formale all’Ufficio del Lavoro, spiegando di avere bisogno di manodopera, ma la mia richiesta non ha avuto risposta e non ho mai ricevuto alcun nomi nativo dall’Ufficio. Dopo diversi giorni mi sono informato direttamente e mi hanno spiegato che la mia richiesta si è cancellata, ma non ho idea dei motivi”. (…)

Le lungaggini burocratiche però l’hanno spinto a trovare un’altra strada per risolvere il suo problema, ossia quella di scrivere un annuncio sui social, in questo caso su Facebook, che ha avuto decisamente più successo e gli ha permesso di trovare rapidamente persone disposte a lavorare nella sua attività. (…)

Articolo tratto da La Serenissima

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy