San Marino. Le banche sono costate allo Stato 1,5 miliardi

Presentata in Consiglio la relazione finale della commissione d’inchiesta composta da quasi 400 pagine

Il supporto al sistema bancario è costato allo Stato oltre 1 miliardo e 577 milioni. E’ quanto emerge, tra le altre cose, dalla relazione finale della Commissione Consiliare d’Inchiesta su presunte responsabilità politiche o amministrative che hanno coinvolto la Società Credito Industriale Sammarinese-Banca CIS e sulle crisi bancarie ed eventuali deliberazioni, letta nei giorni scorsi in Consiglio grande e generale. Ben 375 pagine, 159 dedicate a Cassa di Risparmio, nelle quali si ripercorrono nel dettaglio le sue vicende, a partire dalla crisi legata a Delta e le conseguenti svalutazioni, ma non solo.  (…)

Tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy