San Marino. Part-time anche per i frontalieri

È una delle novità previste dalla riforma del lavoro appena approvata in Consiglio grande e generale

«Nell’articolo 18 si introduce la possibilità di assumere a tempo parziale tutti i lavoratori, correggendo la discriminazione oggi presente per i frontalieri». Questa è soltanto una delle novità presenti nella riforma del lavoro appena provata in Consiglio grande e generale con 26 voti a favore, 4 contrari e 9 astenuti. Introdotte nuove disposizioni per la regolamentazione dell’attività lavorativa per i pensionati, per i soci e amministratori delle società, per i famigliari, per i minori e anche per i caregiver. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy