San Marino. Libera: “Stiamo assistendo a un preoccupante calo delle nascite”

“Negli ultimi anni stiamo assistendo a un preoccupante calo delle nascite in Repubblica”.

Lo dice Libera, spiegando in una nota che l’Ufficio di Statistica certifica che, “a partire dal 2015, le nascite in Repubblica sono state al di sotto delle 300 unità235 nascite nel 2018, 232 nel 2019 e 224 nel 2020”.

Il partito di opposizione, “attraverso l’attività svolta dai suoi gruppi di lavoro, ha dato avvio una serie di incontri con le forze sociali e l’Unione donne sammarinesi per promuovere alcune proposte, che possono essere una prima risposta”, quali “l’introduzione del congedo di paternità, retribuito al 100%, di 10 giorni dopo la nascita del figlio ” e “nuove possibilità per l’aspettativa post partum incrementando le percentuali di retribuzione, oltre a ulteriori rialzi in caso di parti gemellari; così come sulla possibilità di accedere al periodo di aspettativa, in alternativa ai genitori, per parenti in linea retta e fratelli dei genitori stessi”.

Leggi il testo integrale del comunicato

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy