San Marino. Libretti al portatore da trasformare in nominativi entro il 31 Dicembre 2013

I libretti al portatore vanno trasformati in nominativi entro il 31 dicembre 2013, in caso contrario le somme presenti vanno a favore dello Stato.
 
Sportello dei Consumatori e ASDICO invitano tutti i concittadini ed i consumatori sammarinesi, ed in particolare gli anziani, a controllare con attenzione l’eventuale presenza di libretti al portatore ancora non convertiti in rapporti nominativi e – nel caso ne siano ancora in possesso – a recarsi con urgenza presso la propria Banca per procedere alla conversione nominativa o alla estinzione del rapporto. 

Il rischio reale è che siano ancora presenti nelle famiglie sammarinesi, magari dimenticati in qualche cassetto o tra i ricordi e gli effetti personali, dei libretti al portatore. O che magari rapporti di questo tipo siano stati accesi nel passato da persone anziane (e che, nel frattempo, sono purtroppo decedute) senza comunicarlo ai familiari. Passato il 31 Dicembre prossimo questi libretti al portatore non varrebbero più neanche la carta su cui sono stampati e le somme presenti non potrebbero essere più reclamate da familiari o eredi.

 

Leggi il comunicato Associazione Sportello Consumatori / Asdico

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy