San Marino. Lonfernini (Pdcs) risponde ad Aser

Carlo Dall’Olmo e Lucio Capicchioni di Aser, Association of Sammarinesi for Equal Rights, in una lettera aperta pubblicata da L’Informazione di San Marino si erano rivolti al Presidente del Partito Democratico Cristiano, Teodoro Lonfernini per sapere se il Pdcs ‘dedicherà all’uguaglianza  tra i cittadini una parte importante  all’interno del proprio programma elettorale’.

Questo pomeriggio la risposta di Teodoro Lonfernini.

Sono convinto che tutte le forze politiche presenti ed in particolare il Partito Democratico Cristiano Sammarinese debbano farsi carico per superare le ultime barriere che ancora dividono i cittadini, non tanto per motivi elettorali, ma per ridare fiducia e dignità a tutti coloro che per motivi certamente non di natura egoistica hanno portato più o meno lontano dalla patria.

Personalmente mi adopererò affinché il mio Partito si renda disponibile nel corso della legislatura in avvenire ad eliminare ogni pregiudizio nei confronti del voto da parte degli elettori non residenti e quindi ristabilire un diritto politico che riaffermi in maniera piena un principio democratico per cui tutti i cittadini sono uguali, con pari diritti e doveri, di fronte alla legge.

Mi auguro che questo possa sempre rappresentare una dialettica politica che porti ad un costante confronto tra le forze politiche e la cittadinanza e che non si confonda la mia riflessione, quale risposta ad una velata e non tanto minaccia di voler rompere un dialogo durato nel tempo.

Leggi il comunicato di Teodoro Lonfernini

 

 

 

 

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy