San Marino, Menicucci (Upr). ‘Riconoscere chi vuole bene al Paese e chi se ne serve’

Franco Cavalli, San Marino Oggi: Il consigliere dell’Upr sulla riforma fiscale: “Sacrifici a che scopo?” / Menicucci: “Occorre distinguere chi è attaccato al Paese da chi se ne serve”

La riforma fiscale è il tema
del momento e il segretario
Valentini la vorrebbe vedere
approvata in commissione
prima della trasferta a Washington
per l’incontro annuale
del Fondo Monetario
Internazionale
. Ma tra i partiti
più critici c’è l’Upr, come conferma
il consigliere Pier Marino
Menicucci.

Che valutazione ne date?

[…]

al momento è chiaro
che c’è un problema e ci domandiamo:
si può aumentare
l’imposizione fiscale quando
il Paese è in difficoltà? In Italia
fecero degli enormi sacrifici
per entrare nell’euro. Da
noi, qui, in questo momento,
qual è la contropartita che si
otterrà in cambio dei sacrifici?
Dov’è la crescita sperata?
Per noi è fondamentale che
se ci devono essere dei sacrifici,
devono essere equamente
suddivisi, altrimenti
non c’è alcuna crescita”.

[…]

E in tutto questo quale
deve essere secondo lei il
ruolo di Banca Centrale?

“Noi siamo stati sempre molto
critici. E oggi si è aggiunto
un nuovo elemento, la posizione
dell’ex sindaco Massimo
Francioni. Cosa che
va valutata con attenzione.
Conosciamo infatti la serietà
professionale di Francioni,
riconosciuta tra l’altro da tutti.
È una persona serissima
con un grande attaccamento
a San Marino. Se ha dato le
dimissioni le cose dette non
sono inventate
. Questo quindi
mi sembra un ulteriore elemento
per valutare l’operato
dei vertici Bcsm. Per quanto
mi riguarda, in base
agli elementi che ho
ora mi sento di riconfermare
le critiche fin
qui sollevate sull’operato
di via del Voltone.
Mi auguro che in
Consiglio Grande e
Generale si possano
avere dei chiarimenti
specifici”.

Per la difesa di
Bcsm sono arrivate
delle critiche anche
al segretario Valentini,
ci vede un attacco
politico in questo?

“Io ritengo che un segretario
di Stato alle Finanze dovrebbe
compiere delle valutazioni
con un maggiore distacco
.
Dico ‘distacco’ in senso positivo,
perché ciò permette una
valutazione migliore, anche
perché, qualsiasi cosa succeda,
le responsabilità politiche
saranno comunque della
sua segretaria e quindi sue.
Valentini è una brava persona,
ma ogni valutazione
va fatta con ponderatezza,
almeno è questo quello che
cercherei di fare io. E soprattutto
sarei attento a capire chi
è attaccato a questo Paese e
chi invece se ne sta servendo”.

[…]

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy