San Marino. Michelotti nutre dubbi sulla capacità del governo

“Ho dei seri dubbi che questo governo possa garantire un roseo futuro al Paese”.

La pensa così Augusto Michelotti, aderente di Area democratica ed ex segretario di Stato per il Territorio e l’Ambiente, sulla presentazione di un’interpellanza per chiedere al Congresso di Stato chiarimenti, informazioni e intendimenti in merito alla “Revoca dell’incarico professionale di consulenza per la conversione della Repubblica di San Marino al regime agricolo biologico”.

“Il futuro alimentare è nel biologico, ormai l’hanno capito anche i sassi, ecco dove sta andando il mercato, verso il biologico perché la gente vuole prodotti sani e salutari – dice lo stesso Michelotti in una nota -; l’unico a non averlo capito è questo governo rappresentato in questo settore dal suo neo segretario Stefano Canti che non sembra brillare un granché nel produrre idee per il Paese, bensì adoperarsi solo e unicamente per distruggere quanto fatto finora dal passato governo, e mi sembra complicato dimostrare che progetti come il ‘San Marino Bio’ non siano finalizzati alla pubblica utilità e al pubblico interesse. Interrompere il rapporto di consulenza con gli esperti vuol dire tagliare di netto la testa del progetto vanificandone le potenzialità e le tempistiche, mettendo seriamente in pericolo il futuro di questa iniziativa che, se correttamente realizzata avrebbe cambiato il volto di San Marino non solo nel settore agricolo ma in tutto quello che ne sarebbe potuto derivare a cascata, a partire dall’immagine di un Paese virtuoso proiettato verso un futuro che guarda alla salute dei propri cittadini e dei propri ospiti”.

Leggi il testo integrale del comunicato 

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy