San Marino. Mille Miglia, Npr tira le orecchie a Michelotti

“L’ex segretario di Stato non perde occasione ultimamente per intervenire a sproposito, cosa che a dire il vero continua a riuscirgli alla perfezione”.

Lo afferma Noi per la Repubblica, che in una nota critica Augusto Michelotti accusandolo di essersi “inventato che se quest’anno torna la Mille Miglia a San Marino il merito è il suo e non dell’attuale governo”.

Noi per la Repubblica, però, non sta a guardare e risponde a Michelotti che “se non ci fosse stato l’intervento all’ultimo secondo di questa segreteria di Stato per il Turismo, che è riuscita a far transitare nuovamente sul nostro territorio la Mille Miglia, oggi non avremmo nel calendario degli eventi questo prestigioso e affascinante appuntamento; tant’è vero che l’aver recuperato all’ultimo la Mille Miglia, tra l’altro con un risparmio economico rispetto al passato, ha permesso alla Repubblica di San Marino di essere inserita nel percorso, cosa prima esclusa perché non era previsto il passaggio sul territorio”.

Inoltre, un’altra stoccata ad Augusto Michelotti: “Forse, quando ricopriva l’incarico di segretario di Stato, Michelotti avrebbe fatto più bella figura se avesse parlato di meno e fatto di più”.

Sulla paternità dell’organizzazione del raduno degli Alpini, invece, Noi per la Repubblica dichiara che la segreteria di Stato per il Turismo “ha sin da subito evidenziato che tale iniziativa era partita nella precedente legislatura e che, pertanto, non ha fatto altro che dare continuità al progetto cercando di intervenire sul programma che riguarda gli appuntamenti che si terranno a San Marino”.

“Sulla Mille Miglia, invece, non si fregi di meriti non suoi, oppure ci dica dove sono gli accordi che prevedono il transito a San Marino nel 2020. Forse i documenti li ha lasciati nel computer chiuso in qualche armadietto?”, domanda infine Npr.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy