San Marino Moto Gp tifa De Angelis. La Tribuna Sammarinese, Jeffrey Zani

Jeffrey Zani di La Tribuna Sammarinese: In Motogp duello Honda – Yamaha: Stoner, Lorenzo e Pedrosa sono chiusi in 180 millesimi / De Angelis scatta dalla seconda fila nel Gp di casa / Il sammarinese: “L’unica strategia possibile sarà quella di fare una buona partenza e rimanere attaccato” ai primi

Alex De Angelis è lì. Vicino. A mezzo secondo abbondante dalla vetta. Questo il responso del cronometro durante le qualifiche di ieri del Gp di San Marino, nel quale il pilota del team Jir si è aggiudicato il quinto tempo. Nel gran premio di casa, quindi, il sammarinese partirà dalla seconda fila. Di fronte a lui c’è il leader del mondiale della Moto2, Stefan Bradl (1:37:828), che con De Angelis condivide la stessa voglia di riscossa dopo l’opaca prestazione di Indianapolis, dove il tedesco finì sesto e il sammarinese addirittura quindicesimo. Bradl è obbligato a dare una prova di forza dopo la serie positiva del grande rivale nella corsa al titolo mondiale: Marc Marquez, che negli ultimi gp si è aggiudicato quattro vittorie e un secondo posto. Lo spagnolo scatterà proprio di fianco a Bradl in forza del secondo tempo strappato ieri. Seguono in griglia Yuki Takahashi e Scott Redding. Poi De Angelis, chiamato nel warm up di questa mattina a fare del suo meglio assieme al team Jir per limare i sei decimi che lo separano dai primi e partire con i mezzi giusti per giocarsi un podio sul quale nelle libere di ieri mattina aveva messo una seria ipoteca, strappando il terzo posto


Webcam Nido
del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy