San Marino Oggi. Disoccupazione vicina al 10%, Csdl: ‘Una realtà drammatica per il Titano’

San Marino Oggi: Disoccupazione in doppia cifra, Csdl: “Una realtà drammatica per il Paese”

Si è riunito ieri mattina il consiglio direttivo della Confederazione sammarinese del lavoro per fare il punto sulle principali problematiche aperte nel Paese, “aggravate”, come riporta la nota, “dalla totale assenza di iniziative dell’Esecutivo e della politica”. Direttivo che ha prima di tutto “sottolineato la persistente indisponibilità al confronto con il sindacato da parte del Congresso di Stato e, come detto, il suo totale immobilismo di fronte ad una crisi senza sbocchi e ad una situazione occupazionale che sta diventando drammatica”. Il numero di disoccupati sammarinesi e residenti è “arrivata a 1.900”, e la percentuale di disoccupazione “si sta avvicinando al 10%”: “Una cifra molto prossima alla media europea – commenta Csdl in un comunicato – ; e ciò è ancor più grave e allarmante per uno Stato di piccolissime dimensioni come San Marino… (…) . Il segretario generale Giuliano Tamagnini ha fatto anche un riferimento alla relazione del Fondo monetario internazionale su San Marino che, “se letta con attenzione”, mette in luce “diversi elementi di criticità nel sistema San Marino”. In generale, la Csdl ribadisce che l’intero sistema bancario sammarinese “deve mettere a disposizione dell’economia reale e dei cittadini il credito necessario per far ripartire lo sviluppo e sostenere le famiglie”. (…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy