San Marino Oggi. Lo sciopero degli avvocati continua

San Marino Oggi: Sciopero degli avvocati, ecco la lista dei reati per i quali si asterranno / Comunicazione al tribunale da parte dell’Ordine e il presidente: “Pronti a disertare anche le cause civili”

Assume toni più forti lo sciopero degli avvocati contro il progetto di riforma previdenziale e, più nello specifico, contro l’accorpamento dei fondi pensionistici di liberi professionisti e artigiani e commercianti. Nei giorni scorsi, il Consiglio dell’ordine dei legali ha inviato al tribunale una nota in cui si elencato i reati per i quali gli avvocati non garantiranno la propria presenza. Fino alle ferie giudiziarie, le toghe si sono astenuti dai soli delitti – ossia dai soli reati colposi. A questi, si aggiungono anche parte dei dolosi, ossia dei misfatti. Nello specifico, si asterranno da prestare tutela giudiziaria nei casi di reati contro la persona (istigazione al suicidio, aborto, lesione personale, percosse, duello), contro la libertà personale (seduzione, sequestro di persona a fini di libidine, minaccia, atti persecutori, violazione di domicilio), reati contro la famiglia (frode nel matrimonio, bigamia, divieto di inseminazione artificiale, soppressione dello stato civile di una persona, alterazione dello stato famigliare di una persona, abbandono del domicilio), reati contro la fede religiosa (vilipendio della religione, violazione della libertà religiosa, turbativa di funzioni religiose, vilipendio di cadavere, distruzione o sottrazione di cadavere, violazione di sepoltura, turbativa di funerale), reati contro la moralità pubblica (tenuta di casa di prostituzione, sfruttamento della prostituzione, agevolazione alla prostituzione, atti osceni).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy