San Marino Oggi. Rete fuori dal Consiglio: ‘Non lasceremo il carcere incustodito’. Franco Cavalli

Franco Cavalli – San Marino Oggi: Rigate le auto e bucate le gomme, ma i consiglieri non si lasciano intimidire: “Sfidiamo il governo ad affrontarci tra la gente” / Rete vuol portare il confronto tra la gente / “Aula delegittimata, ma non abbandoniamo le Istituzioni”

SAN MARINO. Nessun ritorno in Consiglio, per ora, ma anche la rassicurazione che Rete non verrà meno alla sua presenza nelle Istituzioni perché “non intendiamo lasciare il carcere incustodito”. Con queste parole il movimento che venerdì scorso si è reso protagonista di un gesto eclatante, l’abbandono dei lavori del Consiglio Grande e Generale mentre era in discussione la Legge Finanziaria, in conferenza stampa ieri ha ribadito i motivi di tale gesto e assicurato che d’ora in poi “ogni nostra presenza sarà valutata attentamente”. È il capogruppo Roberto Ciavatta a ricordare i passaggi che in Aula hanno portato al clamoroso abbandono, rimarcando che “non c’era nulla di premeditato”. Sotto accusa gli emendamenti del governo che hanno decurtato l’indennità di malattia portando i primi 5 giorni al 50% (prima era all’86% per due settimane), i successivi 6 mesi all’86% (prima era al 100% poi scendeva all’86%), causando quindi in tale arco di tempo, la perdita di una intera mensilità per chi si ammala.  (…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy