San Marino Oggi. Verifica di maggioranza, esecutivo: ‘Sia celere’

San Marino Oggi: Tracciato il bilancio del 2014 e individuato il 2015 come “l’anno della ripresa” / Verifica di maggioranza, governo: “Sia veloce” / “Pazzo” chi chiede ora elezioni anticipate

L’esecutivo sprona la maggioranza a uscire dalla fase di verifica, accantonando lo spettro di nuove elezioni.

Nell’ultima conferenza stampa del 2014, il congresso di Stato, come da tradizione, incontra al completo i cronisti e fa il punto sui risultati raggiunti e sulle buone intenzioni del prossimo anno. Il primo passo da compiere, dal 2015, è che “la maggioranza sciolga questa verifica”, spiega il segretario di Stato per gli Affari esteri, Pasquale Valentini, incaricato dai colleghi a promuovere un incontro con i vertici dei partiti della coalizione per “sciogliere ogni riserva”. Appena finite le festività, “ci faremo promotori – spiega – per mettere tutte le problematiche sul tavolo e uscirne con rinnovata determinazione”. I colleghi Teodoro Lonfernini e Francesco Mussoni, rispettivamente segretario di Stato per il Turismo e per la Sanità, ammoniscono le forze di maggioranza da azioni avventate e rivendicano per il Paese stabilità e continuità di governo. “Chiunque grida a elezioni anticipate in questo momento è pazzo”, manda a dire Lonfernini. Mentre per Mussoni la “continuità dell’azione politica è il prerequisito per continuare con forza il percorso di integrazione europea e incassare i risultati del negoziato politico in corso con l’Italia”. (…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy