San Marino. Partecipativa la serata di Rete sul turismo post-Covid

“Una nutrita e attiva partecipazione ha contraddistinto il primo evento organizzato dal nuovo Desk di Rete”.

Lo dice Rete, spiegando in un comunicato che, durante la serata organizzata dal nuovo desk dello stesso movimento di governo, “gli illustri relatori, entrambi docenti universitari al corso di laurea in Economia del Turismo, hanno affrontato alcune tematiche di primario interesse, tra le quali il cambiamento delle strutture organizzative degli operatori del turismo e quello relativo al comportamento dei turisti in un mondo post-Covid“.

Il moderatore della serata, Andrea Giani, “ha introdotto un ulteriore argomento di spiccata valenza strategica, ovvero la segmentazione dei flussi turistici sulla base delle diverse propensioni culturali nei confronti del rischio, rischio inteso come la tendenza ad intraprendere viaggi in un mondo in cui una nuova percezione del pericolo ha modificato abitudini, dinamiche sociali e processi di scelta”.

“Coerentemente con gli obiettivi del Desk di Rete e il percorso formativo di tutti i suoi membri”, la serata “ha quindi affrontato, sotto un aspetto esclusivamente scientifico e accademico, le tematiche relative all’imprescindibile conoscenza che è alla base del rilancio economico delle imprese del settore turistico e della maggior parte degli Stati”.

In un periodo immediatamente successivo alle ferie estive, il Desk di Rete “annuncerà le date e le tematiche dei prossimi eventi: così come la prima serata dedicata al ‘turismo post-Covid’, anche le prossime serate affronteranno questioni di natura strategica per la crescita economica di San Marino“.

“Coloro che intendono collaborare mettendo al servizio del Paese le loro competenze, sono i benvenuti alle nostre iniziative. Possono contattarci al seguente indirizzo e-mail e saranno informati dei passi successivi per apportare il loro prezioso contributo: deskinternational@movimentorete.org”, dichiara infine Rete.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy