San Marino presente alla Giornata mondiale dell’alimentazione

Si celebra domani, sabato 16 ottobre, la Giornata mondiale dell’alimentazione, istituita dai Paesi membri della Fao nel novembre 1979 per accendere i riflettori sui temi dell’alimentazione e per combattere la fame e la denutrizione.

Lo ricorda la segreteria di Stato per gli Affari Esteri, sottolineando in una nota che la cerimonia ufficiale della Giornata mondiale dell’alimentazione “è in corso proprio oggi nella sede della Fao a Roma“.

In quest’occasione “molteplici personalità si sono unite e si uniranno al direttore generale della Fao, Qu Dongyua nome del governo della Repubblica di San Marino, come di consueto, partecipa la rappresentanza permanente nella Fao guidata dall’ambasciatore Daniela Rotondaro“.

In mattinata sono intervenuti, tra gli altri, in presenza e in collegamento, il direttore della Fao, Qu Dongyu, il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, il presidente dell’Ifad, Gilbert F. Houngbo, il direttore esecutivo del Wfp, David M. Beasley, e sono stati pronunciati dai rispettivi diplomatici accreditati, gli interventi del Santo Padre e del presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella“.

Il motto scelto per quest’anno è “Our actions are our future: better production, better nutrition, a better environment and a better life”.
L’evento “è focalizzato sulla trasformazione dei sistemi agroalimentari per garantire a tutti i cittadini del mondo la possibilità di nutrirsi in modo sufficiente, economico, sicuro e di condurre uno stile di vita attivo e sano“.

La Fao celebra la Giornata mondiale dell’alimentazione “al termine della settimana di lavoro della sessione plenaria della Commissione per la sicurezza alimentare, cui ha preso parte attiva la stessa Rappresentanza Permanente”.

La Commissione per la sicurezza alimentare “è una piattaforma internazionale e intergovernativa in seno alla quale tutte le parti lavorano insieme e in maniera coordinata a favore di una sicurezza alimentare e una migliore nutrizione per tutti“.
Sarà proprio la Commissione per la sicurezza alimentare “ad avere il compito di implementare quanto adottato dal Summit dei Sistemi di Sicurezza Alimentare conclusosi lo scorso settembre nella sede Onu di New York“.
Degno di nota il fatto che durante la settimana, la Commissione per la sicurezza alimentare “ha adottato le Linee Guida Volontarie sulla Parità di Genere (dedicate a donne e bambine) nel contesto della nutrizione e sicurezza alimentare”.

La Commissione per la sicurezza alimentare, con votazioni a scrutinio segreto, “ha eletto ieri il suo nuovo presidente nella persona dell’ambasciatore spagnolo Gabriel Ferrero“.

Nel mondo le celebrazioni della Giornata mondiale dell’alimentazione “hanno visto l’organizzazione di una serie di eventi dedicati alla  sicurezza alimentare, alcuni dei quali iniziati con grande anticipo”. L’odierna edizione della Giornata mondiale dell’alimentazione “sarà anche la prima a svolgersi ad Expo Dubai”.

E ancora: “Molti giovani hanno dato avvio alle celebrazioni durante la settimana precedente l’anniversario. Si segnala, a tal riguardo, lo svolgimento del Junior World Food Forum, con molteplici iniziative, come la Youth Action Track e gli Innovation Labs, nelle quali gruppi giovanili, influencer, istituzioni accademiche, organizzazioni non profit e governi hanno promosso la consapevolezza della trasformazione dei sistemi agroalimentari attraverso azioni guidate dai giovani stessi“.

Nella giornata di domani, all’interno del Parco dell’Appia Antica, “il G20 Green Garden invita a riflettere sul futuro del nostro pianeta, celebrando la biodiversità, la natura e l’antico patrimonio di Roma, e facendo appello alla solidarietà globale per creare un futuro sostenibile per tutti“.

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
 
 
 
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy