San Marino. Quel che e’ mancato nella relazione antimafia. Luca Lazzari, SU

Intervento di Luca Lazzari, Sinistra Unita, sulla relazione della commissione antimafia della Repubblica di San Marino.

Sono anni che il paese mormora delle malefatte di certi personaggi e della
sistemica complicità dei governati. Basta lanciare l’argomento in un qualsiasi
bar o ufficio per sentirsi fare un elenco smisurato di ruberie, truffe e
corruttele. Il fatto che ora certe cose stiano nero su bianco e vengano dette da
una istituzione, di certo cambia le cose. La speranza di molti è che la
relazione abbia dato forza a chi dentro al tribunale e ai corpi di polizia è
impegnato a combattere l’illegalità in un paese che è esso stesso illegale
(cos’altro significa essere in black list?) e che possa rappresentare la prima
di una lunga serie di operazione di bonifica di San Marino. Ma sperare serve a
poco. Come abbiamo visto nessun partito si è sentito nell’obbligo di prendere
dei provvedimenti verso gli uomini coinvolti, a meno che non si faccia l’errore
di considerare un provvedimento l’averli lasciati fuori dalle liste elettorali.
Ad ogni modo il problema non si limita a delle responsabilità individuali, ma
riguarda le derive di un vero e proprio sistema che ha trasformato la nostra
vecchia e amata Repubblica in un crocevia della criminalità organizzata
.

Leggi l‘intervento di Luca Lazzari, Sinistra Unita

Sulla  Commissione 
antimafia
puoi leggere la  relazione 
completa
, con indice per la scelta degli argomenti
principali.

Lista SU: Programma (Cittadinanza attiva), candidati,

 

 


Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy