San Marino. RF le mette tutte in fila alla presidente di via del Voltone

Catia Tomasetti, dal verbale cambiato, ai servizi segreti, ai politici italiani incontrati in Via del Voltone… ma del memorandum neppure l’ombra.

Dopo intimidazione e le minacce di denuncia della presidente di Bcsm a Repubblica futura, la forza politica torna sulla questione e le mette tutte in fila all’avv. Catia Tomasetti. “Repubblica Futura, come ha avuto modo di comunicare durante i lavori dell’ultima sessione del Consiglio Grande e Generale, è stata oggetto delle attenzioni del Presidente della Banca Centrale di San Marino, avv. Catia Tomasetti. Due missive dal tono intimidatorio per contestare delle opinioni espresse dal nostro movimento sulla vicenda Banca CIS. Ciò che ci ha colpito, e lo abbiamo portato all’attenzione dell’Aula consiliare, è il fatto che il legale rappresentante di un ente pubblico si permetta di interferire con la libera espressione dell’opinione di una forza politica rappresentata in Consiglio Grande e Generale. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy