San Marino: Riccio non licenziato, ma capo supremo

A quanto scrive David  Oddone di L’Informazione di San Marino, il dr. Sabato Riccio, Coordinatore della Forze dell’Ordine della Repubblica di San Marino, non sarebbe in procinto di essere licenziato  (caso Riccio-Zechini) come chiesto dai partiti di opposizione, ma  di essere promosso a capo di tutte le stesse forze dell’ordine. 

Titolo: Forze di polizia verso il comandante unico / Si cercano convergenze in Congresso e maggioranza per la legge di riforma

Non solo il governo, con gli esponenti di Ap in testa, avrebbe deciso di difendere Riccio ad oltranza; addirittura mentre si discuteva di questi gravi fatti in Commissione esteri, sarebbe circolata la proposta relativa alla riorganizzazione delle forze di polizia, in linea con il progetto del Comandante unico delle forze di polizia.

Casella questa che verrebbe occupata dal Coordinatore Riccio.

Secondo quanto prevedrebbe questa proposta, dal comandante della gendarmeria fino a quelli di polizia civile, guardia di rocca e direttore di Interpol, tutti sarebbero subordinati al Coordinatore.

Insomma, non solo non c’è alcuna intenzione di allontanare Riccio, ma si vorrebbe addirittura rafforzarlo

Previsioni meteo di N. Montebelli  

Vignette di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy