San Marino. Robot per gli interventi chirurgici, Landolfo: “Grande opportunità per il nostro Istituto”

Sul tema dell’acquisto del robot chirurgico da parte dell’ISS, interviene il Direttore della UOC di Chirurgia, Giovanni Landolfo.

Il medico, dopo aver spiegato ai microfoni di San Marino Rtv che il robot “Da Vinci” è arrivato in Europa nel 1999 e che ormai da 23 anni si utilizza per fare operazioni, precisa: “E’ una tecnologia estremamente innovativa applicata ad una branca storica, che in genere si è affidata solo alle mani del chirurgo; agli occhi, alla mente, alle mani del chirurgo“.

Sulla possibilità che anche l’Ospedale di San Marino si doti di questa tecnologia, Landolfo aggiunge: “È una grande opportunità per il nostro Istituto poter per garantire alla cittadinanza prestazioni simili a quelle di cui usufruiscono i cittadini italiani a pochi chilometri da qui. Si tratta di una chirurgia avanzata che ha dei costi, ma che porta innovazione, sicurezza, una maggiore qualità e anche attrazione del nostro Ospedale, nei confronti non solo di pazienti esterni, ma soprattutto dei professionisti che avranno il desiderio di lavorare in una struttura che garantisce l’utilizzo di alta tecnologia“.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy