San Marino. San Marino. Basket, serie C: Salus Bologna – Asset Banca RSM 84-58

Ennesima sconfitta, la più pesante della stagione, per l’Asset Banca San Marino al PalaAlutto di Bologna per mano della Salus che si impone 84-58.

Gaggia che costringe a due falli il fuori categoria Percan dopo soli 5′ potrebbe essere una buona notizia per coach Del Bianco, in un primo quarto equilibrato (14-13 Asset) dove Percan ne realizza 7, Gamberini 6 e la difesa dell’Asset costringe i bolognesi al 4/17 dal campo. In attacco, solo 1/11 il combinato tra Saccani e Gaggia. Stesso copione nel secondo parziale, all’intervallo lungo siamo in equilibrio (30-28 Asset), Gamberini prosegue il pomeriggio positivo (5/8 dal campo, 10 punti, come Saccani), Gaggia si sblocca sulla sirena al settimo tentativo, il temuto Albertini e’ a 7 punti (come Percan) ed 8 rimbalzi. Sul finale del terzo quarto arriva un parziale casalingo, il 48-41 Salus al 29′ e’ propiziato da Percan (a quota 13 al 30′) e suona sinistro per coach Del Bianco che si affida ad Agostini (14 con 7/9 dopo 30′) per chiudere sul -5 alla terza sirena (48-43 Salus). Sacca’ e Bonetti dalla lunetta per il 59-48 Salus del 33′, per i Titans, dopo aver retto 30 minuti abbastanza bene, ancora una volta quando si spegne la luce purtroppo fatica molto a riaccendersi, solo Agostini sembra crederci recuperando rimbalzi offensivi e convertendo in punti gli errori dei compagni, ma è troppo poco per impedire ai bolognesi addirittura di dilagare ben oltre le venti lunghezze realizzandone 36 nel quarto decisivo. (…)

Leggi il comunicato Pallacanestro Titano


Nella foto: Dimitri Agostini, esemplare per orgoglio e dedizione

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy