San Marino senza Governo: i primi atti formali della crisi

Questa mattina, a seguito della lettera di dimissioni dal Congresso di Stato di Francesca Michelotti, Segretario di Stato alla Pubblica Istruzione, e Ivan Foschi, Segretario di Stato alla Giustizia, rappresentanti di Sinistra Unita, anche i Congressisti del Partito dei Socialisti e dei Democratici e di Alleanza Popolare hanno presentato le dimissioni. Quindi si è aperta, anche formalmente, la crisi di Governo nella Repubblica di San Marino‘.

Immediatamente gli Ecc.mi Capitani Reggenti Mirko Tomassoni e Alberto Selva hanno convocato per domani mercoledì 24 ottobre alle ore 11 l’Ufficio di Presidenza che fisserà la data di convocazione del Consiglio Grande e Generale per il conseguente dibattito politico.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy