San Marino. Silenzio anche sul versante dr. Antonio Valentini

La Voce di Romagna San Marino  nei giorni scorsi (e ieri  Luca lazzari) ha attirato l’attenzione sul silenzio totale della politica  sulle vicende ultime di Banca Centrale, la cui sede è stata perquisita  con sequestro di materiale,  in relazione alla indagine incentrata sulla galassia Banca Commerciale Sammarinese.

In effetti c’è silenzio anche sul dr. Antonio Valentini che di Bcsm è stato il primo Presidente, citato  nella ‘ordinanza Stolfi‘, non per l’acquisto della sede, ma  per supposte commistioni con -precedenti- incarichi  in detta galassia

Leggi quanto scritto in proposito nella citata ordinanza

Cose tremende. Per certi versi ancor più scioccanti degli stessi arresti di Claudio
Podeschi
e di Fiorenzo
Stolfi
.

Nessun commento.

Si ricorda solo che il dr. Antonio Valentini  (promotore di Vision San Marino 2020, coautore in  San Marino, un’isola nella tempesta e libri di Daniele Balducci) fu 
chiamato da Pasquale Valentini  con Fiorenzo Stolfi   e  Claudio Felici a fare lezione  di ‘trasparenza’ a Pavia al Ministro Italiano dell’Economia   pro tempore e promosse, con altri, il referendum per l’adesione di San Marino all’Europa, al fine, fra l’altro, di metterlo in quel posto all’Italia.

  E’ dolosa la  irresponsabilità dei governi della Repubblica di San Marino che nel
giro di una decina di anni (auri sacra fames) hanno creato un sistema
finanziario con la mentalità e la cultura dei mediatori di pecore sul campo
della fiera di Borgo (quando c’era).

Condividi



Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy