San Marino. Sul censimento beffa, il Movimento Per San Marino

Il Movimento
Per San Marino
ricorda la grande bufala del censimento realizzato, si fa per dire, dal Governo della coalizione Patto per San Marino che avrebbe dovuto stroncare le infiltrazioni malavitose portando allo scoperto i reali proprietari degli immobili e stroncare il vezzo delle residenze fittizie denunciate ripetutamente dal governo italiano.

La fanfara propagandistica della Segreteria degli Interni è finita e del Censimento progettato da due funzionari dello Stato, premiati con 5.000,00 (cinquemila) euro ciascuno, non si è saputo più niente.
Ricordiamo che nel programma del Patto per San Marino era previsto un Censimento per “sapere chi fossero i vicini di casa”.
Dopo lo spot propagandistico, il fatto vero è che i sammarinesi non sanno chi sono i loro vicini di casa i quali nel frattempo hanno avuto modo di sistemare la loro posizione con protezioni varie
.
Leggi il comunicato ‘Per San Marino’

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy