San Marino, Tango Sette. Indagati quattro italiani residenti a San Marino

David Oddone, de L’Informazione di San Marino, torna sull’operazione Tango Sette che, dopo  quanto accaduto con gli yacht con bandiera sammarinese (operazione “Titan
Flags”
), riguarda il contrabbando di aerei ultraleggeri
targati Rsm.

Il capitano Perri: “Indagati 4 italiani residenti a San Marino”

I sequestri sono stati eseguiti
nelle province di Milano, Como,
Lecco, Monza-Brianza, Treviso,
Vicenza, Bologna, Parma,
Reggio Emilia, Forlì, Ravenna,
Ferrara, Torino, Asti, Grosseto,
Siena, Lucca, Pisa, Firenze,
Ancona e Terni. “Fra i 31 indagati
– commenta al nostro giornale
il capitano Ida Perri – ci sono anche 4 residenti
sammarinesi. I velivoli hanno
un valore di circa 100 mila euro
ognuno. Stiamo attendendo le
decisioni della Procura per capire
se procedere alla confisca
dei beni”.

Per quanto riguarda la
società sammarinese “Tangosette”,
sul sito internet viene spiegato
molto bene quanto è vantaggioso
un leasing sul Titano
per acquistare in velivolo. “Offriamo
assistenza e consulenza
per l’ottenimento di vantaggiosi
leasing aeronautici da parte di
primarie banche e finanziarie
sammarinesi. Vuole un aeromobile
senza divenirne proprietario
a tutti gli effetti? E’ interessato
ad aeromobili in locazione a lungo termine? Abbiamo soluzioni
personalizzate per finanziare
aeromobili di ogni tipo: dal
microlight al business jet!”.

OGGI I GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy