San Marino. Una finanziaria senza coraggio. Odcec

“A che punto siamo nella spending review dello Stato”? Questo si chiede. l’Odcec, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili RSM.

Il Consiglio dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, in questi giorni segue con attenzione e competenza i lavori del Consiglio Grande e Generale che lentamente procedono nella seconda lettura della legge di Bilancio preventivo dello Stato per il 2015. Sono tanti gli emendamenti presentati da maggioranza ed opposizione, tanti quelli che sono stati approvati, pur tuttavia la struttura portante della “Finanziaria” si è delineata in maniera precisa, nonostante le sagge posizioni espresse dalla Commissione di Controllo della Finanza Pubblica. E’ una finanziaria cioè che non dimostra tutto il coraggio necessario in questo momento in termini di tagli alla spesa e di spinta del Paese verso la ripresa e lo sviluppo.

Una “finanziaria” che patisce ancora una volta un passivo di gestione, che,  pur essendo definito sostenibile, obbliga al ricorso ulteriore all’indebitamento per comunque dare copertura alla spesa corrente.

Leggi il comunicato Odcec

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy