San Marino. Usl non condivide l’accordo sulla riforma fiscale

Usl, Unione Sammarinese Lavoratori, non condivide l’accordo raggiunto sulla riforma fiscale fra il governo della Repubblica di San Marino ed i sindacati della Centrale Sindacale Unitaria.

Nel merito, i più importanti provvedimenti di modifica, più volte segnalati nei
documenti presentati dalla nostra Organizzazione al Segretario di Stato alle
Finanze, ed in grado di cambiare il segno della riforma, vengono consegnati a
futuri decreti ancora tutti da discutere e definire. Con il risultato di
trovarsi di fronte ad una riforma non esaustiva, indeterminata, non in grado di
portare a casa i risultati che prometteva quando è stata presentata.
Nel
metodo, si fa passare un accordo siglato con una parte del sindacato – la CSU,
che dopo avere fatto addirittura uno sciopero generale firma inaspettatamente
un’intesa vuota, fatta di generici impegni anziché di provvedimenti concreti-,
come un accordo firmato con tutte le Organizzazioni Sindacali, distorcendo così
la realtà dei fatti
.

Vedi comunicato stampa, Usl

 

 

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy