San Marino. Valli, direttore Aass: Rete e Mdsi vogliono sapere

Non si sono firmati, se non come “un gruppo di dipendenti AASS” in un lettera denuncia circostanziata, inviata anche ad altre organizzazioni politiche e sindacali. Motivo per cui è stata presa in seria considerazione.

Nei giorni scorsi una lettera a firma di “un gruppo di dipendenti AASS” è stata recapitata alla volta dei nostri Movimenti. Nonostante gli autori non abbiano dichiarato i propri nomi e cognomi, siamo comunque propensi a tenere in considerazione i contenuti della missiva, in quanto: a) i fatti cui ci si riferisce sono descritti in maniera molto circostanziata; b) la stessa è stata inoltrata anche ad altre organizzazioni politiche e sindacali.

Emanuele Valli

Il quadro tracciato sulla gestione del direttore Valli è a dir poco preoccupante.

Alcuni dei fatti descritti sono stati oggetto nel corso della legislatura di nostre ripetute indagini consiliari e di interventi di denuncia mezzo stampa. Citiamo, a guisa d’esempio, gli atti di compravendita di immobili e società estranei all’interesse dell’AASS, le modalità di assegnazione di appalti e consulenze e le operazioni di trading sul mercato energetico.

Vogliamo ricordare che Emanuele Valli ha costruito la sua carriera di dirigente di Stato come capo dell’Ufficio urbanistica negli anni della massima speculazione immobiliare, per poi approdare, a metà anni duemila, all’AASS.

 

Leggi il comunicato Rete Mdsi

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy