Sanità, Ciacci: “Qualità del servizio, non solo quantità. Torniamo al medico di famiglia”

Riceviamo e pubblichiamo

La sanità influisce sul bilancio dello Stato per 86 milioni all’anno, a cui vanno sommati quasi 40 milioni per la previdenza sociale. Un terzo dell’intero bilancio pubblico.
Ad oggi però il nostro Ospedale fatica a soddisfare le aspettative degli assistiti Iss, come ha giustamente sollevato anche il sindacato ieri, ed anche le proposte fatte dal Dg Bevere sulla medicina di base mi lasciano perplesso, specialmente quella sul nuovo centro operativo, che comunque spero possa migliorare la situazione.

Però, invece di aggiungere ulteriori filtri o passaggi che rischiano di appesantire solamente i processi e mettere in difficoltà gli operatori sanitari nella gestione del servizio, si dovrebbe lavorare sulla qualità delle risposte ai pazienti.
Dobbiamo lavorare per arrivare ad avere un medico di base con il relativo infermiere per prestazioni sempre più individuali, domiciliari e legate al rapporto interpersonale e di conoscenza della persona. Un servizio di qualità, di chi conosce la nostra comunità.

Come Libera abbiamo proposto di lavorare per la figura del medico e dell’infermiere di famiglia nei centri sanitari investendo parte delle risorse del debito estero che non sappiamo dove sia stato speso precisamente.
Abbiamo chiesto di fare accordi con le Università limitrofe per avvicinare laureandi in infermieristica o di accelerare gli accordi fra San Marino e Italia per il riconoscimento degli anni di carriera e a fini previdenziali per gli operatori sanitari presso l’Iss.

Sì perché serve, oggi più che mai, un punto di riferimento per il paziente con cui relazionarsi direttamente, riducendo le interminabili attese ai centralini.
Visto il perdurare delle difficoltà che caratterizzano l’intera sanità sammarinese occorre trovare delle soluzioni organizzative efficaci per tutelare i dipendenti e garantire la piena efficienza dei servizi sanitari per gli utenti che ci segnalano costantemente disagi.

Matteo Ciacci – Consigliere Libera

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy