Scaramella-Guzzanti, un giudice chiede le intercettazioni

Il Giudice per le indaginin preliminari Guglielmo Muntoni chiede al Senato della Repubblica italiana di poter utilizzare le intercettazioni delle telefonate intercorse fra il senatore Paolo Guzzanti e Mario Scaramella nel periodo 11 novembre 2005 – 23 febbraio 2006.
A quelle intercettazioni potrebbe essere interessato anche il tribunale di San Marino visti i collegamenti veri e presunti dei due personaggi con il mondo politico ed affaristico del Titano.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy