Segreteria di stato al Lavoro, incontro con parti economiche e sociali

San Marino,  24 Aprile 2012/1711 d.F.R
COMUNICATO STAMPA
Il Segretario di Stato per il Lavoro Francesco Mussoni ha incontrato le parti economiche e sociali nelle giornate di ieri 23 aprile  e di venerdì 20 aprile scorso per il confronto sul tema specifico degli Ammortizzatori Sociali.
Sull’argomento – di grande importanza e attinente l’ambito della generale Riforma del Mercato del Lavoro – si è registrata la concorde necessità di una rivisitazione normativa anche alla luce dell’attuale situazione economica del Paese.
Dal confronto è emersa la unanime condivisione di pervenire ad una modulazione dello strumento in modo che l’ ammortizzatore sociale  non sia  unicamente considerato quale strumento di sostegno economico del lavoratore e della sua famiglia nel periodo della disoccupazione ma venga altresì concepito dal lavoratore quale occasione e  sostegno per la ricerca attiva  di una nuova occupazione.
Si è poi confermata la necessità di affiancare al godimento degli ammortizzatori sociali,  efficaci e reali Politiche attive del lavoro in grado di assicurare al lavoratore disoccupato una effettiva rete di sostegno ed allo stesso tempo di ricollocazione,  soprattutto se  appartenente alle cosiddette “fasce deboli” quali  giovani, donne e ultracinquantenni.
Le parti hanno infine concordato  di eliminare le distorsioni della normativa attualmente in vigore che si sono manifestate nei due anni di applicazione della Legge 31 marzo 2010 n.73 e di pervenire ad una razionalizzazione e semplificazione  anche amministrativa dell’utilizzo di questo importante strumento di tutela.
Le parti economiche e sociali torneranno nuovamente a confrontarsi con il Segretario di Stato per il Lavoro nell’intera giornata di giovedì 26 aprile per affrontare l’ultimo argomento settoriale già inserito nell’ Agenda dei confronti : la Rappresentanza e l’efficacia erga omnes dei contratti collettivi di lavoro.
Sebbene non si tratti di una tematica strettamente attinente alla gestione del mercato del lavoro è indubbio che un nuovo modello di relazioni industriali e dell’efficacia erga omnes della contrattazione collettiva rientri a pieno titolo nella generale Riforma del Mercato del Lavoro.
 
La Segreteria di Stato per il Lavoro

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy