Vittoria tra le auto storiche per Renzi al ‘Rally Ronde My Special Car Show’

Vittoria tra le auto storiche per Renzi al “Rally Ronde My Special Car Show”
Esordio positivo in pista per Paolo e Walter Meloni
Buoni risultati per la Scuderia San Marino alla prima edizione del Rally Ronde My Special Car Show, la gara andata in scena tra sabato e domenica nell’entroterra di Rimini, con quattro passaggi sulla prova speciale disegnata in Valmarecchia, organizzata per celebrare i dieci anni del salone dedicato alle quattro ruote.
Roberto Renzi, navigato da Giancarlo Rossini sulla Porsche 911sc, ha colto la vittoria tra gli equipaggi in gara con vetture storiche.
Nella classifica del rally, vinta dall’equipaggio Uzzeni-Fappani su Subaru Impreza WRC, Christian Lancioli, in gara con il pilota Stefano Rastelli, ha chiuso con un buonissimo 14° posto. I due, al volante della Renault Clio, hanno colto anche un 2° posto di classe S1600.
Quindicesima posizione, invece, per Matteo Neri e Monica Ceccoli con la Peugeot 106 Rallye. Per loro anche il 2° posto di classe FN2 e il terzo posto di gruppo. Con lo stesso modello di vettura Emanuel Felici e Filippo Casadei hanno terminato in diciottesima posizione, terzi di classe FN2.
La navigatrice Daiana Darderi, in coppia con Giorgio Renzetti su Ford Escort, ha chiuso invece in ventesima posizione, aggiudicandosi la vittoria di gruppo FA e di classe FA8.
Vittoria di classe anche per Antonio Santini e Mattia Bartolucci, primi tra le vetture di raggruppamento A7 su Abarth 500 e ventiquattresimi nella classifica assoluta.
Stefano Pellegrini e Paolo Gregoroni, in gara sulla Lancia Delta 16v, hanno concluso ventottesimi, secondi di classe FA8 e terzi di gruppo.
Una posizione in meno per Renzo Bugli che, navigato da Fabrizio Selva, ha però centrato la vittoria di classe FA7 con la Fiat 1 Turbo. Infine, trentesima posizione per Franceso Bartolini, che ha letto le note a Filippi su Renault Clio.
Ritiro per Manuel Cavalli, navigato da Bizzocchi su Citroen C2. Sorte sfortunata anche per Lorenzo Del Bianco e Marco Baldazzi su Peugeot 106 Rallye e per Marco Mini, al via con Michele Trevisan su Ford Sienna Cosworth.
Il fine settimana appena concluso ha segnato anche l’esordio nell’International Superstars Series per Paolo e Walter Meloni. La prova d’apertura del campionato riservato alle veloci berline da oltre 500 Cv si è aperto a Monza, dove i due driver sammarinesi hanno ben figurato.
Paolo Meloni, nonostante alcuni problemi che lo avevano rallentato nel corso delle prove libere, era riuscito poi ad ottenere il diritto di partire dalla settima filae domenica, in gara 1, si è reso autore di una partenza accorta, rimontando in breve quattro posizioni fino a risalire nono. E nono ha tagliato il traguardo, pur subendo successivamente una penalizzazione per un taglio di chicane che lo ha fatto retrocedere decimo.In Gara 2 le cose avrebbero potuto mettersi per lui ancora meglio, dal momento che era arrivato ad occupare l’ottavo posto. Ma un inconveniente alla pompa della benzina lo ha definitivamente costretto a fermarsi a tre giri dall’arrivo, per non rischiare di causare dei danni maggiori al motore.
Passo veloce e costante anche per Walter Meloni, che alla fine ha avuto la soddisfazione di avere tagliato in entrambe le occasioni il traguardo. Scattato tre posizioni alle spalle del figlio Paolo, il sammarinese è giunto 13° in Gara 1, mentre in Gara 2 si è ulteriormente migliorato agguantando l’11° posto.
Il prossimo appuntamento si svolgerà a Imola, il 21 e 22 aprile.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy