mercoledì 6 agosto 2008 15:30

Scioglimento del Consiglio Grande e Generale

Scioglimento del Consiglio Grande e Generale
Prot.n.4569/REGG/GC
COMUNICATO STAMPA
Nella giornata di ieri, a seguito delle dimissioni presentate dai Consiglieri il 29 luglio u.s., la Ecc.ma Reggenza ha emesso il Decreto Reggenziale di scioglimento del Consiglio Grande e Generale (Decreto 5 agosto 2008 n.120) e ha convocato le consultazioni elettorali per domenica 9 novembre 2008.
Nella vacanza del Consiglio Grande e Generale e fino all’inizio della nuova Legislatura il Congresso di Stato, il Consiglio dei XII e le Commissioni attualmente in carica continueranno al disbrigo dell’ordinaria amministrazione, ai sensi dell’articolo 21 della Legge Qualificata n.184/2005, così come già disposto con delibera del Consiglio Grande e Generale n 2 del 19 giugno 2008.
Ai sensi dell’articolo 11, comma 2 della Legge 31 gennaio 1996 n.6 così come modificato dall’articolo 4 della Legge Qualificata n.1/2007 il Consiglio Grande e Generale, ancorché sciolto, verrà convocato per l’elezione dei Capitani Reggenti secondo i termini previsti dalla legge e potrà altresì essere convocato in via straordinaria dai Capitani Reggenti. Le istanze presentate nell’Arengo semestrale del 6 aprile 2008 e non ancora discusse dal Consiglio Grande e Generale saranno esaminate dal Consiglio stesso nella sessione da convocarsi per l’elezione dei Capitani Reggenti.
San Marino, 6 agosto 2008/1707 d.F.R.
L’UFFICIO SEGRETERIA ISTITUZIONALE
Si allega copia del Decreto
REPUBBLICA DI SAN MARINO
DECRETO REGGENZIALE 5 agosto 2008 n.120
Noi Capitani Reggenti
la Serenissima Repubblica di San Marino
Preso atto della presentazione in data 29 luglio 2008 delle dimissioni di Consiglieri ai sensi e per gli effetti di cui alla lettera a) del comma 2 dell’articolo 9 della Legge 31 gennaio 1996 n.6 così come modificato dall’articolo 3 della Legge Qualificata 11 maggio 2007 n.1;
Visto il combinato disposto dell’articolo 9, comma 3, e dell’articolo 11, comma 1, della Legge 31 gennaio 1996 n. 6 cosi come modificati rispettivamente dagli articoli 3 e 4 della Legge Qualificata 11 maggio 2007 n.1
Visto il combinato disposto dell’articolo 3, comma 3, punti 1 e 2, e dell’articolo 5, comma 1, della Legge Costituzionale n.185/2005 e dell’articolo 11, comma 1, della Legge Qualificata n.186/2005 ValendoCi delle Nostre Facoltà,
Decretiamo, promulghiamo e mandiamo a pubblicare:
SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO GRANDE E GENERALE
Articolo Unico
Il Consiglio Grande e Generale è sciolto.
Con pubblico manifesto saranno convocati i comizi per l’elezione del Consiglio Grande e Generale per domenica 9 novembre 2008.
Nella vacanza del Consiglio Grande e Generale e fino all’inizio della nuova Legislatura il Congresso di Stato, il Consiglio dei XII e le Commissioni attualmente in carica continueranno al disbrigo dell’ordinaria amministrazione, ai sensi dell’articolo 21 della Legge Qualificata n.184/2005, così come già disposto con delibera del Consiglio Grande e Generale n 2 del 19 giugno 2008.
Ai sensi dell’articolo 11, comma 2 della Legge 31 gennaio 1996 n.6 così come modificato dall’articolo 4 della Legge Qualificata n.1/2007 il Consiglio Grande e Generale, ancorché sciolto, viene convocato per l’elezione dei Capitani Reggenti secondo i termini previsti dalla legge o in via straordinaria dai Capitani Reggenti. Le istanze presentate nell’Arengo semestrale del 6 aprile 2008 e non ancora discusse dal Consiglio Grande e Generale saranno esaminate dal Consiglio stesso nella sessione da convocarsi per l’elezione dei Capitani Reggenti.
Dato dalla Nostra Residenza, addì 5 agosto 2008/1707 d.F.R.
I CAPITANI REGGENTI
Rosa Zafferani – Federico Pedini Amati
IL SEGRETARIO DI STATO PER GLI AFFARI INTERNI Valeria Ciavatta