venerdì 1 dicembre 2017 10:22
SUCCESSO PER L'INIZIATIVA

San Marino. Le nuove frontiere del Crowdfunding

San Marino. Le nuove frontiere del Crowdfunding

SAN MARINO. Le nuove frontiere del Crowdfunding. Questo il tema dell'incontro promosso dall'Università di San Marino con il sostegno di Banca Cis, che ha richiamato un centinaio di curiosi. 

[C.S.] Si è svolto ieri, nello spazio polifunzionale dell'Ateneo sammarinese di via Eugippo, il convegno "Crowdfunding & Blockchain: the Game Changers" organizzato dall'Università di San Marino in partnership con Pragmata Institute e con il sostegno di Banca CIS - Credito Industriale Sammarinese.
A conferma che Crowdfunding & Blockchain sono temi caldi, anzi caldissimi sono stati oltre 90 i presenti a fronte delle oltre 100 iscrizioni, dei quali molti professionisti ed imprenditori provenienti da diverse parti d'Italia.
La seduta della mattina è stata introdotta da Alberto Giusti, che ha poi coordinato la tavola rotonda alimentata da esperti dell'economia digitale.
E' emerso chiaramente come il crowdfunding sia fin d'ora una forma di finanziamento per sostenere start-up ma anche progetti di sviluppo di aziende tradizionali, nonché uno strumento a disposizione delle aziende per abbassare il livello di rischio nel lancio di nuovi prodotti e servizi. Rappresenta un supporto straordinario che è meglio iniziare ad usare subito per non perdere occasioni economiche e di sviluppo.
Di qui anche l'opportunità per il Titano di cavalcare l'onda montante di queste realtà, che al momento da un punto di vista regolamentare non sono normate a livello internazionale in quanto non se ne comprendono ancora le reali potenzialità. San Marino, insieme ad altri pochi Paesi
al mondo come per esempio Singapore, Giappone, Estonia, potrebbe così diventare un centro di eccellenza dove le tecnologie vengono sperimentate sul campo e quindi utilizzate quotidianamente, con tutti i benefici economici che ne possono conseguire.

Fonte: Banca Cis