giovedì 1 marzo 2018 08:16
AUMENTO TERMICO TRA VENERDI E SABATO

San Marino. Meteo: allerta meteo, neve intensa in atto sul Titano, ma da sud premono venti più miti

San Marino. Meteo: allerta meteo, neve intensa in atto sul Titano, ma da sud premono venti più miti

La neve prevista da meteosanmarino puntualmente è arrivata già dalle prime ore del mattino a San Marino e su gran parte dell'Emilia-Romagna che si è svegliata sotto una fitta nevicate. Neve che ha imbiancate anche le coste fin verso la spiaggia.
La situazione per oggi resterà critica per la presenza di questa perturbazione che arriva da ovest, dunque di matrice atlantica, alimentata da correnti decisamente più miti rispetto ai gelidi venti che hanno soffiato fino a ieri, ma che ci sta regalando una fitta nevicata proprio a causa della permanenza di un cuscinetto di aria fredda presente al suolo. 
Maltempo e nevicate fino a quote basse dunque interesseranno la nostra Repubblica per la giornata di oggi, giovedì 1 marzo, ma da sud inizieranno progressivamente a premere le correnti meridionali miti che in questo momento stanno scorrendo a quote elevate al seguito del fronte perturbato e che piano piano sgretoleranno il freddo presente sugli strati più bassi dell'atmosfera. Questo si tradurrà nel corso della sera/notte e nella giornata di domani, venerdì 2 marzo, nel graduale aumento di quota della neve e nella conversione della neve in pioggia a partire dalla pianura romagnola meridionale.
Un fenomeni decisamente pericoloso che subentra in questi casi, è il gelicidio, la caduta di pioggia che congela al suolo, dunque si consiglia di prestare molta attenzione tra oggi e domani lungo le strade.
Dopo un tregua delle precipitazioni durante la notte, nella giornata di domani, venerdì 2 marzo è atteso l'arrivo di un nuovo fronte perturbato atlantico, il cuscinetto freddo al suolo ormai sarà compromesso, dunque in pianura sono attese piogge e la neve progressivamente si alzerà di quota per portarsi già tra la notte di venerdì e la giornata di sabato 3 marzo al di sopra dei 1000/1200 m. Appare ancora in dubbio fino a che punto della giornata di domani le nevicate potranno incidere a San Marino, almeno nelle quote più alte della nostra Repubblica o se sarà pioggia fin dalle prime ore della giornata, tutto dipenderà da quanto forte sarà il cuscinetto di aria fredda al suolo e da quanto incisive saranno le miti correnti atlantiche che provengono da sud/sudovest.
Per sabato 3 marzo è atteso un nuovo peggioramento questa volta con pioggia fino a quote alte, nuvole invece per domenica 4 marzo con la temperatura massima che schizzerà verso i 9/10°C. La primavera inizia a scalpitare.
La settimana a seguire manterrà a tratti un registro perturbato atlantico con l'alternanza di piogge e schiarite e valori termici compresi tra i 4/5°C e i 9/10°C. 
webcam domagnano