lunedì 11 giugno 2018 09:22
LA NOSTRA INTERVISTA ESCLUSIVA

Andrea "Andy" Santolini racconta il Bar Cacao Café di Domagnano

Andrea

Abbiamo incontrato il titolare dello storico bar di Domagnano, che tra colazioni ed aperitivi ci ha raccontato la sua storia

SAN MARINO. Impossibile non notare percorrendo la Superstrada il Cacao Café di Domagnano, il bar che da 14 anni accoglie sammarinesi e non solo per colazioni, pranzi ed aperitivi. Abbiamo fatto quattro chiacchiere con Andy Santolini, proprietario dell'attività.

Ciao Andy raccontaci un po' di te.

"Mi chiamo Andrea Santolini, ma tutti mi conoscono come "Andy", ho 41 anni e sono di San Marino. Ho due bimbe gemelle di quasi sei anni, Giulia e Martina ed una compagna di nome Elisa".

Tutti ti conoscono come "Andy", da dove deriva questo tuo soprannome?

"Fin da piccolo i miei amici cominciarono a chiamarmi così, dato anche dal fatto che sono sammarinese ma ho origini americane. I miei genitori infatti provengono dagli Stati Uniti e più precisamente mio padre da Detroit e mia madre da New York. Diciamo che questa denominazione si addice anche alle mie origini. Il soprannome è diventato parte integrante di me, anche i miei parenti mi chiamano così".

Parlaci del Cacao Café...in che anno hai aperto l'attività e come è nato tutto?

"Diversi anni fa feci il ragioniere presso uno studio commerciale, quella tipologia di lavoro però mi stava stretta...mi resi conto che le attività di ufficio non fanno parte di me, penso di essere infatti più portato alle relazioni con il pubblico e al contatto diretto con la gente. Così approfittai assieme ad un mio storico amico Andrea Semperlotti e alla sorella Lucia, di diverse opportunità che ci furono in quel periodo per gestire un bar a San Marino. Andrea aveva già esperienza nel settore della ristorazione essendo stato già titolare di un altro bar. Decidemmo dunque tra le varie opzioni disponibili, di prendere in gestione il vecchio "Bar Flash" ed inaugurammo il Cacao Cafè, l'11 settembre 2004.

Il nome del bar ha un significato particolare? Di chi è stata l'idea?

"A me e ad Andrea venne in mente il termine "Cacao" perchè pensammo fosse semplice e d'impatto. Si associa inoltre molto bene all'idea di ristorazione, di colazione e bar. Ci sembrò da subito un nome simpatico...così non avemmo dubbi!

Cosa sognavi di fare da piccolo?

"Ho sempre avuto la passione per la cucina, molto probabilmente trasmessa da mia nonna che durante la mia infanzia cucinava spesso. Ero molto curioso mentre preparava i pasti...penso proprio che questa mia passione sia partita da lì. Successivamente ho scoperto il mondo dei vini e dei cocktail e mi ci sono appassionato sempre più".

Come si svolge la tua giornata lavorativa?

"Dipende dai turni lavorativi. Se sono operativo durante la mattinata mi reco al bar verso le 8 fino a dopo pranzo. Sto al banco, preparo e servo la clientela per la colazione e mi occupo della gestione della caffetteria assieme ai miei dipendenti. Durante la seconda parte della mattinata mi concentro sulla cucina per preparare il pranzo. Inoltre curo la parte amministrativa, quindi contabilità ed ordini dei prodotti.

Nel pomeriggio la prima fase è il "reset" e la sistemazione del bar dopo il pranzo, per poi iniziare a preparare l'aperitivo, disponibile dalle ore 17 in avanti. Nell'ultima parte della giornata effettuo la chiusura della cassa e mi reco a casa".

Cosa ami fare nel tempo libero?

"Dedico quasi esclusivemente il mio tempo libero alle mie figlie Giulia e Martina. Essendo ancora piccole penso sia di fondamentale importanza passare più tempo possibile con loro. Quando riesco vado a nuotare, in base ai miei impegni lavorativi".

Quali sono le qualità che ti piacerebbe trasmettere alle tue figlie?

"Mi piacerebbe che acquisiscano la pazienza di affrontare le sfide quotidiane e che diano valore alle piccole cose. Spero inoltre che siano altruiste".

Quali pensi siano i fattori vincenti del Cacao Café?

"Penso che il mio bar abbia diversi punti di forza ... come ad esempio la vasta scelta di brioche disponibili ogni mattina per colazione.

Da pochi mesi abbiamo inaugurato la cucina anche per pranzo e stiamo riscontrando numerosi pareri positivi. Prepariamo pasti con prodotti sempre freschi e di qualità. Tutto questo grazie soprattutto ai miei collaboratori che ci permettono sempre di essere puntuali, precisi e veloci. Il nostro scopo infatti è quello di essere molto attenti alle esigenze dei clienti ed essere sempre accoglienti con loro. Penso che non ci sia cosa più bella di entrare in un bar e avere a disposizione delle persone che ti accolgono gentilmente e con un sorriso.

I nostri aperitivi penso siano inoltre un nostro fattore vincente, grazie ad una vasta gamma di cibo e di vini di qualità.

A riguardo penso di avere uno dei migliori bartender del circondario, il mitico Tino, che mette a disposizione tutta la sua esperienza per preparare ottimi cocktail e long drink di qualità, grazie anche alla sua certificazione "A.I.B.E.S." (Associazione Italiana Barman).

La posizione geografica del bar permette un facile raggiungimento, essendo infatti situato in una posizione centrale a San Marino e lungo la Superstrada. Il nostro parcheggio illuminato sul retro permette alla clientela un facile posteggio per le auto.

Offriamo inoltre dei servizi alla nostra clientela, come la possibilità di ricaricare i propri smartphone tranqullamente seduti al proprio tavolino, grazie alle nostre power-banks".

Sono previste novità per il futuro?

"Abbiamo rinnovato il locale da pochi anni. Il nuovo arredo interno penso sia ancora più accogliente e gradevole per i nostri clienti.

La mia idea è quella di rimanere sempre aggiornato ed in continua evoluzione nel mondo della ristorazione per offrire ai clienti la massima qualità e professionalità possibile".

Grazie Andy per la chiacchierata, in bocca al lupo per il futuro a te e al Cacao Café!

Bar Cacao Café

Via Venticinque Marzo, 12

Domagnano - San Marino

0549 - 907331

Pagina Facebook Cacao Cafè