venerdì 15 marzo 2019 07:32
RASSEGNA STAMPA

Riciclaggio da oltre 1,2 milioni dello sfruttamento della prostituzione

Riciclaggio da oltre 1,2 milioni dello sfruttamento della prostituzione

Riciclaggio da oltre 1,2 milioni dello sfruttamento della prostituzione

La vicenda riguarda due noti protagonisti della mondanità italiana

ANTONIO FABBRI. Disposto il rinvio a giudizio per riciclaggio di denaro ritenuto frutto dello sfruttamento della prostituzione. Questa, almeno, l’accusa mossa a carico di due persone Marco Nerozzi bolognese residente negli Emirati Arabi e la moglie, Nusat Del Valle Duran Perez, modella venezuelana e attrice in alcune famose fiction. Secondo l’ipotesi d’accusa attraverso l’EuroCommercialBank furono movimentati 1.757.000 euro e 538.000 dollari, ritenuti frutto di sfruttamento della prostituzione. Sul caso si era già celebrata una udienza di terza istanza a dicembre 2017 che chiedeva il dissequestro delle somme “congelate” dagli inquirenti ai due indagati, oggi imputati, noti protagonisti della mondanità italiana. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino

Leggi l'articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 22