giovedì 18 aprile 2019 14:15
LA NOTA

Precisazioni della Segreteria Affari Esteri sui rapporti con l'ambasciatore Frazier

Precisazioni della Segreteria Affari Esteri sui rapporti con l'ambasciatore Frazier

"In riferimento agli articoli di stampa relativi al rapporto di consulenza dell'On.le Sandro Gozi con BCSM, che hanno erroneamente incluso anche altri soggetti, quali l'Amb. Vanessa Frazier, si prega di voler accogliere le seguenti precisazioni, utili a circoscrivere un episodio rientrante nello svolgimento dell'attività afferente la politica estera e delle funzioni diplomatiche tra due Paesi legati da rapporti storici di profonda amicizia".

"San Marino e Malta - si legge nella nota - intrattengono infatti ottime e proficue relazioni, scandite da una collaborazione che si estrinseca anche nel confronto, nello scambio di informazioni e di buone pratiche su temi comuni di politica estera. In particolare, e in virtù delle affinità esistenti tra i due Paesi San Marino, già con i precedenti Governi, ha sviluppato contatti con autorità maltesi, soprattutto nell'ambito dei rapporti con l'Unione Europea, considerato il percorso negoziale maltese confluito poi, nel 2004, nell'adesione in qualità di Stato membro. Anche nel periodo più recente, e grazie all'attiva collaborazione dell'Ambasciatore maltese in Italia e a San Marino, Vanessa Frazier, nell'ambito di detto rapporto esclusivo tra i due Stati, è stato manifestato l'interesse sammarinese a mantenere collegamenti con autorità e funzionari maltesi che potessero sostenere e accompagnare il percorso negoziale in atto in Repubblica".

"L'Ambasciatore Frazier - prosegue la nota - si è sempre resa disponibile a creare sinergiche collaborazioni con la controparte maltese competente, suggerendo nominativi e referenti mirati a tale percorso. Non è stato chiesto dal Segretario di Stato Renzi un aiuto per individuare un negoziatore ma, nell'ambito delle attività di collaborazione di cui sopra l'Amb. Frazier, memore della positiva esperienza maturata da Malta nel corso della relativa Presidenza del Consiglio dell'Ue, coincidente con il ruolo di Sottosegretario agli Affari Europei dell'On.le Sandro Gozi in detto periodo, ha indicato al suo omologo Ambasciatore Alessandra Albertini lo stesso On.le Gozi e altri nominativi, quali possibili figure utili al percorso sammarinese di maggiore integrazione europea. Sempre in stretto raccordo con l'Ambasciatore sammarinese a Malta, è stato favorito un incontro a San Marino tra il Segretario di Stato per gli Affari Esteri e l'On.le Gozi, in data 16 marzo 2018, nel cui ambito si è svolto un proficuo scambio di opinioni, con la volontà di riferire circa eventuali seguiti e collaborazioni".

Fonte: SdS Esteri