mercoledì 18 settembre 2019 18:01
FINE LEGISLATURA

San Marino. Ssd: "Indispensabile ora l'unità nazionale"

San Marino. Ssd:

“Un periodo di unità nazionale è indispensabile e il voto unanime di ieri è stata una grande conquista ricercata da tempo e che corona sacrifici e un lavoro di coordinamento particolarmente difficile”.

Lo dice Sinistra socialista democratica, confermando in un comunicato che la legislatura si chiude anticipatamente “per volere unanime di tutte le forze presenti in Consiglio”. Secondo il partito di maggioranza, si tratta di “una naturale conseguenza degli approfonditi ragionamenti che hanno interessato il Paese negli ultimi anni giunti ad una conclusione: non c’è governo politico, nato da un’alleanza in grado di affrontare con la dovuta decisione le riforme necessarie a mettere in equilibrio i conti pubblici affinché l’economia della Repubblica possa uscire dalla più grave crisi della sua storia”.

“Gli ormai undici anni di crisi – prosegue la nota - hanno prosciugato le risorse pubbliche e generato forte instabilità al sistema finanziario: per rispondere con determinazione a una situazione che ancora può essere gestita, occorrono riforme e occorre accedere a un prestito internazionale. Queste decisioni – conclude Ssd -devono essere condivise da tutte le forze politiche, poi discusse e condivise con tutte le forze sociali”.

Leggi il testo integrale del comunicato