giovedì 3 dicembre 2020 13:58
LA FINALE DEL CONCORSO

Nuove Idee Nuove Imprese, il 10 dicembre la proclamazione dei vincitori

Nuove Idee Nuove Imprese, il 10 dicembre la proclamazione dei vincitori

 

Sta arrivando il giorno del verdetto per tante idee che diventeranno imprese.

Giovedì 10 dicembre alle ore 15, online sulla piattaforma Meeters di Botika, è in programma la 19ª edizione della business plan competition “Nuove Idee Nuove Imprese”, con 11 idee imprenditoriali che si contenderanno il montepremi.

“A inizio luglio avviarono il loro percorso di formazione 105 idee d’impresa, record di iscrizioni, con 178 persone coinvolte. Sono stati presentati 33 progetti da team guidati da un capogruppo donna. L’età media dei partecipanti è principalmente fra 25 e 34 anni, il 15% under 24 – dichiara in una nota Nuove Idee Nuove Imprese -. Sono 11 i team finalisti che concorrono all'aggiudicazione del montepremi di 24.000 euro in palio: 10.000 al progetto vincitore, 6.000 al secondo classificato e 3.000 al terzo. Si aggiunge il premio di 5.000 euro messo a disposizione dal Soroptimist International Club di Rimini al progetto meritevole il cui gruppo sia composto da almeno il 50% di presenza femminile e che abbia come capogruppo una donna”.

Ai premi in denaro “si aggiungono i percorsi di accelerazione e supporto allo sviluppo concreto dell’iniziativa imprenditoriale per il team vincitore, offerti da CesenaLab e Romagna Tech", mentre "per i primi tre classificati un percorso di assistenza, consulenza e servizi della durata di due mesi messo a punto dallo Studio Skema, che dallo scorso anno affianca con successo il concorso”.

La partecipazione all’evento, organizzato in collaborazione con Fattor Comune, è gratuita e aperta a tutti, previa registrazione al link https://nuoveideenuoveimprese.meeters.space/sign-up o sul sito e i social di Nuove Idee Nuove Imprese.

Inoltre “due grandi ospiti, Fabio Nalucci e David Bevilacqua, intervistati da Diego De Simone, con i loro interventi introdurranno alla proclamazione dei vincitori”.

Nalucci, imprenditore e investitore appassionato di innovazione, ha fondato nel 2017 "Gellify", piattaforma di innovazione nata per scalare nuove idee nel B2B”. “Gellify” è definita “la ‘start-up delle start-up’, con la mission di applicare la sua metodologia codificata per rendere solide le nuove iniziative imprenditoriali”. “Gellify”, infine, “individua aziende innovative e investendo su di esse aggiusta il business e le rilancia”.

Bevilacqua, invece, è neo amministratore delegato di "Ammagamma", società di data science e AI. “Con l’intelligenza artificiale oggi – ha recentemente dichiarato lo stesso Bevilacqua - indirizziamo bisogni che non si possono più trascurare. Ci integriamo nell’esistente per realizzare economie di scala in 10, 12 mesi. Chi fa il nostro lavoro, ha un grande ruolo in questo momento. Questa azienda racconta l’intelligenza artificiale per quello che è: matematica applicata”. Ammagamma, “nel corso della pandemia, ha raddoppiato, da 30 a 60, i suoi collaboratori”.

 

 

Fonte: Varie