mercoledì 1 luglio 2015 05:02

Rimini. Scuole e asili, via l’amianto. Corriere Romagna

Rimini. Scuole e asili, via l’amianto. Corriere Romagna

Corriere Romagna: In 60 giorni sarà rimosso il materiale compatto e friabile grazie ad analisi con microscopia elettronica, incapsulamenti e speciali glove bag / Amianto in undici scuole e asili nido / Raggi X per le operazioni di bonifica / Al via i lavori da finire entro l’estate su cisterne, tubazioni, guarnizioni e canne fumarie

RIMINI. Trovato l’amianto in asili nido, scuole di infanzia, elementari e medie: partono le bonifiche per eliminare il materiale scoperto in undici strutture nei controlli programmati di routine, in cisterne, tubazioni, canne fumarie e guarnizioni di caldaie. Un’operazione pianificata da tempo che durerà due mesi di fila e vedrà utilizzate diverse tecniche all’avanguardia che in passato non venivano applicate: si andrà dal confinamento all’incapsulamento, passando inoltre alle analisi attraverso sofisticati raggi X.

Obiettivo: fare sparire del tutto gli elementi rinvenuti sia in forma compatta, sia in forma friabile. E sono questi ultimi - facilmente sbriciolabili o ridotti in polvere con la semplice pressione manuale - a richiedere maggiori attenzione da parte dell’amministrazione comunale, che ha deciso di intervenire prima che riprendano le attività, in settembre.

Per terminare le operazioni (le effettuerà Anthea) sono stati messi sul piatto 100mila euro: un progetto specifico di “pulizia” sarà riservato, vista «la particolarità di materiale con l’amianto riscontrato», agli asili nido Girotondo, in via Circonvallazione Occidentale, e la scuola di infanzia Il Delfino, in via Tommaseo a Bellariva: a queste ultime due strutture sono state infatti assegnate risorse per la bonifica pari a 58.983 euro. (...)