domenica 12 maggio 2019 08:24
RASSEGNA STAMPA

Parà morto, riesumato il corpo

Parà morto, riesumato il corpo

Parà morto, riesumato il corpo

Indagato per omicidio consigliere comunale della Valconca

A VENT’ANNI dalla morte, gli inquirenti hanno deciso di riesumare il corpo di Emanuele Scieri, il paracadutista siracusano di 26 anni, trovato morto nella caserma Gamerra di Pisa, il 16 agosto del 1999. Per quella tragedia, tre persone sono indagate per omicidio volontario in concorso. Tre commilitoni, e tra questi c’è anche Andrea Antico, 40 anni, riminese, consigliere comunale di una lista civica di Montescudo-Montecolombo. Gli altri due sono Alessandro Panella, 40 anni, di Cerveteri, e Luigi Zabara, 41, di Frosinone. Il magistrato pisano li ha convocati tutti in Procura per mercoledì prossimo, insieme ai loro difensori. UN GIALLO ancora tutto da svelare, la tragedia del giovane paracadutista, per questo gli inquirenti hanno disposto l’autopsia su quel corpo rimasto sepolto per vent’anni. (...)