lunedì 12 agosto 2019 09:12
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Sconti per le botteghe storiche

Rimini. Sconti per le botteghe storiche

Il Comune ‘corteggia’ i vecchi commercianti

Sconti e agevolazioni per le storiche botteghe, ma occhio ai requisiti doc

Si sono dati appuntamento nella sede di “Zeinta di Borg” tanti imprenditori per parlare con il Comune di Rimini a proposito della iscrizione alle botteghe storiche e relative agevolazioni. La serata era dedicata proprio a chi ha più di 50 anni ed erano presenti le attività: Alimentari Muratori, Gioielleria Banchetti, Bar Ferrari, Bar Romani, Bar Sergio, Culligan, Da Bigno, Farmacia Cantelli, Farmacia San Michele, Foto Soci, Oreficeria Urbinati, Ottica Severi, Panificio Grazi, Pasticceria Jolly, Merceria Cherì e Tabaccheria Romani. Dallo scorso aprile la giunta comunale ha soppresso il diritto di segreteria previsto per l’iscrizione, che ammontava a 150 euro. L’iscrizione nell’Albo delle Botteghe Storiche è pertanto soggetta all’unico costo dell’imposta di bollo nella misura di 16 euro. Ma come si fa a sapere quali sono le botteghe storiche? L’assessore Jamil Sadegholvaad e il funzionario del Comune di Rimini, il dottor Giuseppe Mazzarino, hanno illustrato le modalità per entrare nella categoria: 50 anni continuativi, stesso indirizzo, stessa attività, come deve essere il locale e cosa deve essere assolutamente necessario. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino