venerdì 11 ottobre 2019 09:12
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Maltrattamenti su donne anziane in una casa di riposo

Rimini. Maltrattamenti su donne anziane in una casa di riposo

Anziane maltrattate e denutrite, la rabbia e il rimorso dei parenti

ERIKA NANNI - Il rimorso di aver portato la mamma o la zia proprio in quella struttura. Il senso di colpa per non essersi accorti di nulla, il rimpianto di non essere stati in grado di prendersi cura adeguatamente di chi li ha accuditi nell’infanzia e li ha accompagnati nella crescita. Sono questi i sentimenti che attanagliano i parenti delle anziane ospitate alla casa di riposo Villa Franca, cinque donne ora trasferite in un’altra struttura, dopo l’apertura delle indagini per maltrattamenti a carico delle quattro operatrici socio sanitarie e del titolare, Benito Rosa, nel frattempo deceduto. Senso di colpa condito da rabbia e indignazione, che l’udienza preliminare svoltasi mercoledì scorso ha rievocato e portato a “galla” in tutta la sua intensità. “Pensavamo che essendo solo cinque, le anziane ricoverate venissero seguite bene. Durante le nostre visite settimanali, non ci eravamo accorti di nulla”. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna