lunedì 24 febbraio 2020 08:03
RASSEGNA STAMPA

Rimini. Coronavirus, imputato tornato dalla Cina si mette in quarantena e chiede un rinvio

Rimini. Coronavirus, imputato tornato dalla Cina si mette in quarantena e chiede un rinvio

Imputato tornato dalla Cina si mette in quarantena e chiede un rinvio al giudice


L’uomo avrebbe dovuto presentarsi mercoledì in Tribunale a Rimini


Imputato si mette in quarantena volontaria e l’avvocato difensore chiede un rinvio al giudice. L’uomo, difeso dall’avvocato Riccardo Luzi, è originario del Cesenate, ma lavora e vive a Prato nel settore tessile. Ed è proprio per lavoro che va e viene dalla Cina. Mercoledì avrebbe dovuto essere presente all’ultima udienza in Tribunale a Rimini, in un processo che lo vede imputato e dove la controparte è il suo ex datore di lavoro (...)

Articolo tratto da Resto del Carlino